skip to Main Content

La ristrutturazione dell’edificio ad uso commerciale rientra in un progetto di adeguamento sismico.

La struttura portante verticale è costituita da pilastri disposti due allineamenti longitudinali costituenti i lati lunghi del capannone. Il tipo di intervento eseguito e concordato tra i progettisti e la committenza è stato quello di rinforzare i pilastri esistenti sul lato interno della costruzione, rinforzare le travi ricalate e rimozione della copertura costituita da  manto di copertura in cemento-amianto,arcarecci in ca prefabbricato e archi reticolari in acciaio  e relative catene.

La nuova copertura è stata progettata per avere una resistenza a fuoco di 60′ e vincolata per annullare la spinta degli archi sui pilastri in condizioni statiche.

La struttura portante principale è composta da 8  telai interni ad interasse di 7.00 m circa e 2 telai di facciata; ciascuno dei telai interni è composto da capriata costituita da due puntoni curvi, tirante doppio ed appendini di luce 35 m; su di essa poggia l’orditura secondaria costituita da travi mezzecase, banchine e colmi ,che a loro volta sorreggono gli arcarecci curvi,posti ad interasse di circa 2 mt. ; i telai di facciata sono composti da travi curve che appoggiano su pilastri in legno; la stabilizzazione della struttura alle forze orizzontali nelle due direzioni principali dell’edificio è garantita dal controvento di falda, realizzati da diagonali e dagli arcarecci di copertura.

Il manto di copertura è realizzato con pannelli prefabbricati  metallici isolati con lana di roccia e sovrastante manto in Derbigum.

LUOGO: LUCCA
CLIENTE: UNICOOP FI
ANNO: 2014
Back To Top